DISGELO USA-CUBA: ENTRO FINE ANNO NORMALI VOLI DI LINEA TRA I DUE PAESI Inoltre verranno avviati programmi congiunti per la protezione ambientale e la lotta al traffico di stupefacenti

361

Normali voli di linea tra Cuba e Stati Uniti saranno avviati molto probabilmente entro la fine di questo anno, assieme ad accordi in tema di protezione ambientale, servizi postali e lotta al traffico di stupefacenti. Lo ha annunciato ai giornalisti in conferenza stampa a Washington Josefina Vidal Ferreiro de la Caridad, Direttore Generale per le relazioni con gli Stati Uniti presso il Ministero degli Affari Esteri a L’Avana e Responsabile delle relazioni di Cuba con il Nord America. “Siamo molto vicini a una prima intesa che potremmo essere in grado di annunciare nelle prossime settimane”, ha assicurato la diplomatica; benché l’accordo sia atteso entro la fine dell’anno, “non saprei dire – ha precisato la Vidal – quando i voli saranno effettivamente operativi”.

La ripresa dei voli è uno degli effetti del disgelo tra Usa e Cuba, durato oltre 54 anni, iniziato il 17 dicembre 2014 e ufficializzato il 20 luglio scorso con la riapertura delle Ambasciate nelle rispettive capitali e la bandiera cubana issata al dipartimento di Stato americano. Il riavvicinamento tra Obama e Castro è avvenuto grazie alla mediazione di papa Francesco che aveva chiesto ai due leader un atto concreto contro l’embargo. Nonostante i passi avanti tra Washington e l’Avana, restano però diversi nodi da sciogliere, tra i quali il tema delle violazioni dei diritti umani da parte del regime castrista.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS