FINCANTIERI: SI DIMETTE IL DIRETTORE GENERALE ANDREA MANGONI Lo ha comunicato la stessa società a Borsa Italiana. Oggi il cda deve approvare il resoconto medio di gestione

393
fincantieri

Andrea Mangoni, direttore generale di Fincantieri, ha presentato le sue dimissioni prima del consiglio di amministrazione fissato per oggi in cui il board deve approvare il resoconto intermedio di gestione. Lo ha comunicato la stessa società con una nota inviata a Borsa Italiana, specificando che Mangoni non detiene azioni ordinarie. A Piazza Affari Fincantieri.

Il gruppo guidato da Giuseppe Bono sta attraversando una fase molto difficile. A metà ottobre la controllata brasiliana Vard ha lanciata un profit warning e contestualmente sono iniziate a circolare indiscrezioni sulla possibilità di un aumento di capitale rispetto al quale, ha precisato la società lo scorso 15 ottobre, “nessuna decisione è stata presa”. La privatizzazione di Fincantieri per ora non ha portato fortuna a chi ha scommesso sul titolo: approdato in borsa nel luglio 2014 al prezzo di 0,78 euro ad azione, Fincantieri ha chiuso ieri la seduta a 0,49 euro. Dopo un inizio positivo il titolo a Milano ha perso il 2,4% a 0,47.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS