TURCHIA: BLITZ CONTRO I GIOVANI DEL PKK, 22 ARRESTI Proseguono le operazioni contro i ribelli curdi. Colpito il Movimento rivoluzionario patriottico giovanile

307
pkk

Proseguono in Turchia i blitz della polizia contro il Pkk. Oggi le forze di sicurezza hanno arrestato 22 persone affiliate al Partito dei lavoratori del Kurdistan a Istanbul e Adana. L’operazione è stata condotta contro i militanti del Movimento rivoluzionario patriottico giovanile (Ydg-h) ala giovanile del Pkk ad Istanbul, arrestando 15 aderenti a questo movimento sospettati di aver compiuto rapine e aver lanciato bombe molotov.

In un’altra operazione, condotta ad Adana sono invece state arrestate altre sette persone legate all’Unione delle comunità del Kurdistan (Kck); sei dei sette arrestati in passato avevano aderito al movimento filo curdo Partito democratico dei popoli (Hdp).

L’esercito turco ha riferito che l’aviazione di Ankara ha effettuato raid aerei contro le postazioni dei terroristi del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) nelle regioni sudorientali del paese e nel nord dell’Iraq. Da quanto si apprende le operazioni si sono svolte nelle province di Daglica e Hakkari e nel nord dell’Iraq. Nel corso di operazioni di terra condotte nel quartiere di Yuksekova, sempre nella provincia di Hakkari, sono stati arrestati quattro sospetti uomini del Pkk.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS