RUSSIA, PULLMAN SI RIBALTA NELLA REGIONE DI TULA: 7 MORTI E 47 FERITI Il mezzo era partito da Mosca diretto a Yerevan, in Armenia

324

Drammatico incidente stradale in Russia. Un pullman pieno di viaggiatori si è rovesciato mentre percorreva l’autostrada della regione di Tula, nella Russia occidentale, causando la morte di almeno 7 persone e il ferimento di altre 47. Lo riferisce l’agenzia “Ria Novosti” citando la protezione civile moscovita. L’incidente è avvenuto a circa 220 km a Sud di Mosca, sull’autostrada M4 Don. A bordo del pullman c’erano 63 passeggeri, secondo l’agenzia Tass tutti adulti e quasi tutti cittadini armeni; sempre secondo le fonti, non erano presenti bambini a bordo.

La polizia ha riferito che il pullman era partito da Mosca diretto a Yerevan, la capitale armena. Ha sbandato e oscillato per 200 metri prima di abbattersi sul lato destro. I feriti sono stati ricoverati negli ospedali di Uzlovaia e Kireievsk, mentre gli altri passeggeri sono stati provvisoriamente ospitati in un cinema. Ancora ignote le cause dell’incidente che potrebbero ascriversi a un possibile colpo di sonno dell’autista o a un guasto tecnico del mezzo. Un incidente di tali proporzioni era avvenuto solo nel 2009 quando un camion cisterna che trasportava benzina si scontrò frontalmente con un autobus nella regione di Rostov, nella Russia meridionale. A bordo dell’autobus viaggiavano 27 turisti. Oltre ai due autisti, nello scontro morirono altre 18 persone.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS