CHAMPIONS: LA JUVE IN GERMANIA PER METTERE IN BANCA GLI OTTAVI A Monchengladbach Allegri partirà col 3-5-2. Morata-Mandzukic davanti. Problemi in difesa per i tedeschi di Schubert

389
borussia

Un match point da qualunque parte lo si guardi. Lo è per la Juventus, che con una vittoria chiuderebbe il discorso qualificazione, e lo è pure per il Borussia Monchengladbach, il quale si gioca l’ultima speranza di restare in Europa. I bianconeri giocheranno con meno ansie ma con la necessità di ottenere i tre punti per evitare inutili pericoloi nelle gare con il City e con il Siviglia. Si gioca in Germania ma questo, per un club abituato a calcare i palcoscenici internazionali, non può essere un problema.

Allegri sta mettendo a punto gli ultimi dettagli prima di diramare la formazione ufficiale, che dovrebbe essere schierata con un 3-5-2. Il grande dubbio riguarda la fascia destra: Padoin, non iscritto nelle liste Uefa, non sarà della tenzone e, quindi, il mister ex Milan dovrà trovare un’alternativa. Probabile che alla fine scelga di far giocare più largo Barzagli, col compito di proteggere la retroguardia dalle sortite offensive di Cuadrado, bravo a spingere, un po’ meno a ripiegare. Dall’altra parte, sempre nel ruolo di esterno, ci sarà l’ever green Evra, favorito su Alex Sandro. La grande novità potrebbe essere rappresentata da Hernanes che si piazzerà sulla trequarti, davanti a Pogba e Marchisio, per sostenere l’attacco, formato da Mandzukic e Morata (Dybala partirà dalla panchina, pronto a subentrare se ce ne fosse bisogno).

I tedeschi devono, invece, fare i conti con la solita emergenza infortuni. Ad Herrmann e Stranzl si è aggiunto nelle ultime ore Jantschke. Davanti a Sommer la difesa a 4 sarà dunque formata da Korb e Wendet sulle fasce e Christensen e Dominguez centrali. Sulla mediana spazio al giovane Dahoud (classe 96) vicino allo svizzero Xakha, capitano dei teutonici. A destra giocherà Ibrahima Trarorè, mentre a destra mister Schubert si affiderà nuovamente a Sitndl. Rebus in attacco: il tecnico è orientato a schierare Raffael e Jhonson come nella partita d’andata. Ma potrebbe scegliere di puntare su Drbic, con Jhonson che arretrerebbe sulla sinistra.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS