RUBA UN ULIVO E LO CARICA IN MACCHINA: ARRESTATO

400

E’ difficile non essere notati quando si ha un albero di ulivo sulla macchina; l’unico modo per passare inosservato era che nel cuore della notte, coperto dalle tenebre, nessuno potesse vederlo. Un pensiero errato, quello di un quarantatreenne italiano, arrestato dai carabinieri di Velletri nel corso di un servizio di controllo nel Comune dei Castelli Romani. L’accusa? Furto aggravato di una pianta di ulivo ornamentale.

L’uomo è stato sorpreso attorno alle 04:30 da una pattuglia del Nucleo Operativo a bordo della propria autovettura mentre trascinava un ulivo, appena estirpato con l’aiuto di una corda dall’area verde della rotatoria stradale di collegamento tra via Mammucari e via Alpi. La pianta è stata ripristinata al suo posto nella mattinata. L’italiano è stato arrestato per tentato furto aggravato e, su disposizione del Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Velletri, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS