SIBERIA, ESPLOSIONE IN UN PALAZZO RESIDENZIALE: ALMENO 5 I MORTI Le squadre di soccorso sono impegnate nelle operazioni di ricerca in quanto si teme che ci siano persone intrappolate sotto le macerie

366
siberia

Almeno cinque persone, tra le quali un neonato, sono morte questa notte in seguito al crollo di un palazzo di tre piani nella regione siberiana di Jabarovsk, a causa di un’esplosione presumibilmente causata da una fuga di gas. La notizia è stata confermata dalle autorità locali. “E’ confermata la morte i cinque persone, tra cui un neonato di un mese e mezzo” ha dichiarato il vicepresidente del governo regionale, Anatoli Litvinchuk, citato dalla Interfax.

Il funzionario ha aggiunto che altre tre persone sono state ricoverate, una delle quali in condizioni gravi. Le squadre di soccorso stanno proseguendo con le operazioni di ricerca, già che si teme che altre persone siano ancora intrappolate al di sotto delle macerie.

L’esplosione, che si è verificata nella località de Korfovski, ha causato il crollo del palazzo residenziale. Secondo le notizie riportate dai media digitali della regione, gli esperti e gli investigatori al momento non hanno escluso nessuna linea investigativa, anche se hanno segnalato che la causa più probabile del crollo sia un’esplosione dovuta ad una fuga di gas.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS