DIFESA USA, I NUOVI CACCIABOMBARDIERI ASSEGNATI ALLA NORTHROP GRUMMAN L’azienda aveva già costruito lo Stealth, l’aereo invisibile ai radar

1025

Northrop Grumman, costruttore del bombardiere stealth – l’aereo invisibile ai radar – si è aggiudicato il contratto per costruire il nuovo bombardiere a lungo raggio per la difesa americana. Nell’annunciare il progetto da 55 miliardi di dollari, il segretario alla Difesa Carter ha detto che il nuovo velivolo rappresenta un “salto tecnologico” che consentirà al Paese di “restare dominante” nel campo. Si tratta di un passo determinante del Pentagono per modernizzare l’intera forza nucleare: il bombardiere potrà infatti essere armato sia con un arsenale convenzionale che con ordigni nucleari, diventando così il terzo pilastro di un sistema per il lancio di testate atomiche a fianco dei già disponibili sottomarini e missili balistici intercontinentali basati sulla terraferma.

La Northrop – la terza multinazionale al mondo per fornitura di prodotti militari e aereospaziali – ha vinto il contratto del Pentagono più ambito e “combattuto” dell’ultimo decennio spuntandola sulla cordata rivale formata dalla Boeing e dalla Lockheed Martin. Il nuovo velivolo – un bombardiere invisibile ai radar a lungo raggio destinato a operare contro potenze rivali – andrà a sostituire gli ormai obsoleti B-52 e B-1. L’obiettivo dell’amministrazione statunitense è quello di avere a disposizione un bombardiere in grado di sorvolare senza essere visto Paesi potenzialmente nemici – in primis Russia e Cina – che di recente hanno sviluppato nuove capacità di difesa anti-aerea e dimostrato una maggiore aggressività militare.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS