ROMA, DUE GIOVANI UCCISI A COLPI DI PISTOLA A PONTE DI NONA Il ragazzo di 26 anni, ferito a un fianco, è morto durante il trasporto in ospedale. L'altro, colpito alla testa, è deceduto durante l'intervento chirurgico al Policlinico Tor Vergata

404
'ndrangheta

Giallo a Roma, dove nella notte due giovani sono stati uccisi a Ponte di Nona. Le vittime sono due ragazzi di 26 e 36 anni che poco prima della mezzanotte sono stati assassinati a colpi di arma da fuoco. Sul duplice omicidio ora stanno indagando i carabinieri del nucleo investigativo del gruppo di Frascati e della compagnia di Tivoli.

L’agguato è avvenuto all’incrocio tra via Raul Folereao, e via Berta Von Suttner, alla periferia est di Roma. Gli uomini dell’Arma sono stati allertati da una chiamata degli operatori del 118 chiamati a loro volta per soccorrere i due giovani romani. Il ragazzo di 26 anni, ferito a un fianco, è morto durante il trasporto in ospedale. L’altro, colpito alla testa, è deceduto durante l’intervento chirurgico al Policlinico Tor Vergata. Entrambi erano senza impiego e agli arresti domiciliari per droga.

Nella notte i carabinieri del Nucleo investigativo del gruppo di Frascati e della Compagnia di Tivoli hanno effettuato perquisizioni negli ambienti legati alla criminalità e allo spaccio nell’area di Ponte di Nona, e visionato tutti i materiali ripresi dalle telecamere di video sorveglianza del quartiere. Le indagini sono tutt’ora aperte mentre i corpi delle vittime sono stati messi a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne ha richiesto l’esame autoptico.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS