IRAQ, DUE ATTACCHI KAMIKAZE CONTRO BASI MILITARI: 25 SOLDATI MORTI Gli attentati si sono verificati nella provincia di Anbar

325

Almeno 25 i membri della sicurezza iracheni sono stati uccisi e altri 34 feriti in due attentati suicidi durante gli scontri tra le forze governative e militanti dello Stato islamico nella provincia occidentale di Anbar. A riferirlo è una fonte della sicurezza provinciale.

Quindici uomini tra soldati e membri delle unità paramilitari alleate, note come Hashd Shaabi, sono stati uccisi e altri 27 feriti quando un attentatore suicida ha guidato il proprio camion carico di esplosivi contro una base militare nella zona di Albu Aytha, a 110 chilometri da Baghdad, e poi si è fatto esplodere. Dopo la deflagrazione sono seguiti violenti scontri quando decine di militanti hanno attaccato la base militare, ma sono stati respinti dalle truppe.

Secondo quanto riferito dalla fonte, un altro attentatore suicida ha lanciato il suo veicolo carico di esplosivi contro una base militare nel villaggio di Albu Aziz a nord-est della città di Falluja controllata dai militanti, provocando la morte di dieci uomini tra soldati e membri di Hashd Shaabi.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS