L’ARABIA SAUDITA VICINA ALL’AUSTERITY, IL FMI: HA 5 ANNI PER SALVARE LA SUA ECONOMIA Il Paese sarebbe sull'orlo del crollo economico a causa della caduta del prezzo del petrolio che rappresenta il 90% dei guadagni

431
arabia saudita

L’Arabia Saudita sarebbe sull’orlo del crollo economico e avrebbe solo 5 anni per salvare la propria economica. A dirlo è quotidiano britannico Independent che cita fonti del Fondo monetario internazionale. Le riserve economiche del Paese stanno letteralmente colando a picco soprattutto a causa della caduta del prezzo del petrolio che rappresenta il 90% dei guadagni.

Secondo il Fmi il bilancio del 2015 vedrà una caduta del 21% mentre quello del 2016 del 19%. Attualmente l’Arabia ha 645 miliardi di dollari di riserve estere ma questi soldi sono destinati a scendere velocemente. L’agenzia monetaria di Stato saudita ha ritirato 70 miliardi di fondi dal mercato estero per compensare i 73 persi dal crollo dei prezzi del petrolio.

A indebolire ulteriormente l’economia del Paese altre due scelte discutibili. I 32 miliardi spesi per festeggiare l’incoronazione del nuovo re Salman Bin Abdulaziz Al Saud ma soprattutto la spesa militare e la campagna militare in Yemen molto lontana da una conclusione. Se i prezzi dell’oro nero non dovessero risalire, a causa anche dell’Iran che alla fine delle sanzioni tornerà a vedere petrolio, per la casa dei Saud potrebbe arrivare il tempo dell’austerity. Secondo il Fondo montario internazionale il crollo del prezzo del petrolio rischia di far finire il Paese a gambe all’aria.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS