SCOPERTO “MEGA TUNNEL DELLA DROGA” TRA MESSICO E USA: E’ LUNGO 800 METRI Le forze dell'ordine durante l'operazione hanno arrestato 16 persone a Tijuana e 6 a San diego

438
  • Español
messico

Continua la battaglia del Messico e degli Stati Uniti contro i trafficanti di droga. Questa volta il lavoro congiunto delle autorità competenti dei due Stati ha portato alla scoperta di quello che è stato definito un “mega tunnel della droga”‘, grazie al quale un cartello di trafficanti trasportava le sostanze stupefacenti da Tijuana a San Diego, in California. Lo riferiscono i media locali, precisando che il passaggio, lungo circa 800 metri e a 9 di profondità, era illuminato, ventilato e aveva dei binari.

A seguito delle operazioni, si legge ancora, sono state sequestrate diverse tonnellate di marijuana e arrestate sei persone a San Diego e 16 in Messico. Non si sa quale sia stata l’organizzazione legata al traffico della droga che ha realizzato la galleria. Tuttavia, la regione messicana è sotto il controllo principalmente del cartello di Sinaloa, il cui leader, Joaquin “El Chapo” Guzman, a luglio è riuscito ad evadere da un carcere di massima sicurezza attraverso un tunnel simile ed è ancora latitante, nonostante le ricerche della polizia avevano – pochi giorni fa – fatto scattare le manette per 6 componenti della sua banda. In un’operazione precedente El Chapo era riuscito a sfuggire all’arresto, ma era rimasto ferito al volto e ad un gamba.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS