APPELLO DELL’OCCIDENTE ALLA LIBIA: “UN GOVERNO UNITO PER SALVARE IL PAESE” "E' importante garantire l'unità nazionale affinché le risorse economiche siano utilizzate per il benessere della popolazione"

208
libia

“I governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti ribadiscono il loro forte impegno per la sovranità, l’indipendenza, l’integrità territoriale e l’unità nazionale della Libia, e affinché le risorse economiche del Paese siano utilizzate per il benessere della popolazione libica”. E’ quanto scritto in una nota congiunta dei sei Paesi in cui viene espressa la preoccupazione per i tentativi di dirottare risorse libiche ad esclusivo vantaggio di una delle parti in conflitto e di dividere enti economici-finanziari in un momento in cui il processo di dialogo guidato dalle Nazioni Unite fa segnare progressi verso una soluzione durevole.

“Affermiamo nuovamente – continua il testo – l’auspicio che coloro che rappresentano le istituzioni libiche indipendenti, vale a dire la Banca Centrale, la Libyan Investment Authority, la National Oil Corporation e la compagnia delle Poste e Telecomunicazioni libiche, a qualsiasi campo appartengano, continuino ad operare nell’interesse di lungo termine del popolo, in attesa di un chiarimento circa le strutture di coordinamento sotto il Governo di unità nazionale”.

Nel documento scritto dalle Nazioni occidentali, viene inoltre ribadito come l’unico modo per affrontare le attuali sfide in Libia sia quello di creare un esecutivo che possa supervisionare e proteggere in maniera efficace le istituzioni indipendenti del Paese, il cui ruolo è di salvaguardare le risorse a beneficio di tutta la popolazione. E’ alla luce di questa mancata unità che i terroristi hanno potuto estendere il loro dominio nel tentativo di impadronirsi delle ricchezze del territorio. “La Libia – conclude la nota – possiede quanto necessario per creare una nazione pacifica e prospera, in grado di esercitare un forte ruolo positivo nel più ampio contesto regionale. Esortiamo con forza tutti i cittadini libici a sostenere l’indipendenza di queste istituzioni dalle influenze politiche”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS