Ecco la lista delle patologie In Italia il 70% delle persone colpite da queste patologie sono bambini

457
malattie rare

Come ogni anno dal 2008, l’ultimo giorno del mese di febbraio si celebra la “giornata mondiale delle malattie rare”. Ad ideare ed organizzare questo importante appuntamento è l’Eurodis, l’organizzazione europea per le malattie rare. Ad oggi viene celebrata in 84 Paesi ed ha ottenuto il riconoscimento della Comunità Europea. Una malattia o disturbo viene definito come raro in Europa quando colpisce meno di 1 su 2000 individui. Sono oltre 6000 e nel complesso possono colpire oltre 30 milioni di cittadini europei. L’80% di queste malattie sono di origine genetica e accompagna la persona sin dalla nascita anche se i sintomi non appaiono immediatamente, spesso sono croniche e possono anche determinare la morte di chi ne è affetto.

Molto spesso hanno dei nomi incomprensibili e anche solo parlarne spaventa, ma bisogna ricordare che la malattia non riguarda solo chi ne soffre, ma anche la loro famiglia, gli amici, chi se ne prende cura e la società in generale. Un elenco di queste patologie è stato stilato dal Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore della Sanità. Tra queste ci sono:

– Malattia di Hansen;

– Malattia di Whipple;

-Malattia di Lyme;

-Linfoangioleiomiomatosi;

-Sindrome di Kallmann;

-Malattia di Farber;

-Lipodistrofia totale;

-Ipofosfatasia;

– Sindrome di Crigler-Najjar;

-Iperaldosteronismi primitivi.

Clicca QUI per leggere l’elenco completo

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS